Notiziario Parrocchia SS. Annunziata Informazioni a cura di Don Antonio
donantonio@cantelmi.it

INDICE  
3/12
Notiziario Sentiero Frassati N. 1
Notiziario n. 1


Approssimandosi l’anno centenario della nascita di Pier Giorgio Frassati (1901-1925), in vista del quale anche il progetto "Sentieri Frassati"
sta vivendo una straordinaria accelerazione, al fine di meglio coordinare le varie iniziative, ed al tempo stesso per renderne al più presto
partecipi tutti gli amici che in vario modo hanno dimostrato il loro interesse per esse, si è pensato di dare vita ad un notiziario che per il
momento viene inviato in posta elettronica, ma che prossimamente potrà essere direttamente visionato nel sito ufficiale dei "Sentieri
Frassati", in corso di costruzione.

il coordinatore nazionale (antonello.sica@tin.it)


L’ IDEA

Per incontrare Dio nel Creato, un sentiero di particolare interesse naturalistico, storico e religioso da intitolare in ogni regione d’Italia al
beato Pier Giorgio Frassati http://www.torino.chiesacattolica.it/frassati/) . È questa l’idea lanciata nel 1996 dal Club Alpino Italiano
(http://www.cai.it) - d’intesa con l’Associazione Internazionale "Pier Giorgio Frassati" (mailto: mc9018@mclink.it) - per onorare il giovane
torinese che "amava la montagna e la sentiva come una cosa grande, un mezzo di elevazione dello spirito, una palestra dove si tempra
l’anima e il corpo".


I SENTIERI GIÀ REALIZZATI

1. CAMPANIA a Sala Consilina (Salerno) dal 1996.
2. PIEMONTE a Traves (Torino) dal 1997.
3. CALABRIA da Mongiana a Serra San Bruno (Vibo Valentia) dal 1998.
4. SICILIA da Cassaro a Buscemi (Siracusa) dal 1998.
5. TOSCANA a Chiusi della Verna (Arezzo) dal 1999.


I SENTIERI GIÀ IN PROGETTO PER IL 2001
VENETO in Val Comelico (Belluno) per iniziativa, tra gli altri, di Roberto De Martin (Past President del CAI e Vice Presidente del Club
Arc Alpin) ed Italo Zandonella Callegher (Direttore editoriale delle pubblicazioni periodiche del CAI: La Rivista e Lo Scarpone).
LIGURIA per iniziativa della Sezione di Genova del CAI congiuntamente con la Sezione di Genova della "Giovane Montagna" (itinerario
non ancora definito). Per collaborazioni e maggiori informazioni contattare Guido Papini, della Sezione di Genova della "Giovane
Montagna" (guidopapin@yahoo.com), e/o Alessandro Rapetti del CAI di Genova (alessandrorapetti@libero.it).
MARCHE da Cagli a Fonte Avellana (Pesaro) per iniziativa della Sezione CAI di Pesaro che ha costituito in proposito un gruppo di
lavoro, coordinato dal socio Carlo Bellagamba. Sono già in corso contatti con le Comunità Montane interessate e con l’Azienda del Monte
Catria per realizzare in tempi brevissimi la tabellazione del percorso (ad un primo incontro allargato ha partecipato, nello scorso luglio,
anche il coordinatore nazionale del progetto "Sentieri Frassati").

ALTRI CONTATTI IN CORSO
EMILIA-ROMAGNA : una concreta proposta era stata fatta, già da diverso tempo, da Pier Giorgio Oliveti ( oliveti@tin.it ) - per diversi
anni Presidente della Commissione Centrale Escursionismo del CAI - che proprio di recente ha mostrato grande disponibilità a passare alla
fase operativa per arrivare all’inaugurazione già nel prossimo anno. Sarà il quarto "Sentiero Frassati" del 2001? C’è proprio da sperarlo ... e
da crederci, visto che il nostro Oliveti non a caso porta il nome di Pier Giorgio"! E magari una mano gli verrà anche dalla "Giovane
Montagna" di Modena, che con Pier Giorgio Pellacani (pipella@tin.it) - anche qui un nome non a caso! - già dallo scorso anno aveva
mostrato disponibilità a collaborare per la realizzazione di un "Sentiero Frassati" in questa regione.
UMBRIA : un concreto impegno è stato preso da Paola Gigliotti ( vfinc@tin.it ), Delegata CAI nell’UIAA - Unione Internazionale delle
Associazioni Alpinistiche, che ha già partecipato a diverse inaugurazioni di "Sentieri Frassati" ed ha, tra l’altro, tagliato ufficialmente il nastro
di quello della Toscana, all’Eremo della Verna. È viva intenzione di Paola dare un taglio ecumenico a questo percorso, ed in tale ottica sta
compiendo i primi passi organizzativi: diamogli tutti una grossa mano!
LAZIO : una bella proposta era pervenuta da Bruno Mincione del CAI di Guidonia; se n’è parlato in febbraio in occasione della
presentazione, a Salerno, del libro del CAI Salerno "Itinerari Salernitani. I Sentieri dello Spirito" (ed. Electa Napoli). Ma da allora non si
sono registrati passi in avanti: vogliamo provare con una bella bordata di e-mai di incoraggiamento all’indirizzo di Bruno? (
castoro@freemail.it ).

ALL’AVVIO ANCHE I "SENTIERI INTERNAZIONALI PIER GIORGIO FRASSATI" ?

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2000 a Pollone (Biella) verrà intitolato a Pier Giorgio Frassati un sentiero che collega il paese
dove Pier Giorgio trascorreva gran parte delle vacanze (nella bella villa di famiglia che oggi custodisce tutti i suoi ricordi) alla Muanda (nei
pressi del Santuario di Oropa) culminando ad un altare all’aperto "sotto le pareti rocciose che Pier Giorgio ben conosceva ed amava". Il
sentiero sarà indicato, tra l’altro, da cartelli - recanti alcuni brevi pensieri del Beato - che, a quanto riferisce il giornale "Il Biellese" - sono
stati collocati con la collaborazione di 150 giovani francesi ospitati in agosto dalla Diocesi di Biella in preparazione della Giornata Mondiale
della Gioventù. Fortemente voluto dalla Consociazione Amici Sentieri del Biellese (CASB), presieduta dall’ing. Leonardo Gianinetto,
questo sentiero - che pure trova dichiaratamente origine dal progetto "Sentieri Frassati" del CAI - assume una caratterizzazione tutta
propria, trattandosi di un itinerario che potremmo definire "delle radici" di Pier Giorgio, in una località - Pollone - che da tantissimi anni è
visitata da migliaia di persone, provenienti da tutto il mondo, "alla ricerca di Dio seguendo le orme di Pier Giorgio". Ed è per questi
particolari connotati che il "Sentiero Frassati" di Pollone potrebbe proporsi come il primo di un’auspicabile lunga serie di "Sentieri
Internazionali Frassati" da realizzarsi, uno per ogni nazione, nello stesso spirito che sta animando quelli regionali di tutta Italia. Sarà questa la
proposta che Antonello Sica, invitato alla inaugurazione, porterà a Pollone: e chissà che il testimone non venga raccolto per primi proprio
dai giovani francesi passati quest’estate per il Biellese.


QUALI PROGRAMMI PER IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI PIER GIORGIO FRASSATI ?

Per il 2001 si vorrebbe proporre un calendario nazionale di escursioni su tutti i "Sentieri Frassati" presenti in Italia, comprendendo pertanto
sia quelli già realizzati che quelli che si andranno ad inaugurare proprio per il 2001. È evidente il risalto che questi ultimi avranno proprio
perché inaugurati nell’anno centenario della nascita di Pier Giorgio, e ciò potrebbe essere di sprone per portare decisamente a termine per
quella data i progetti a cui si sta lavorando.
Per addivenire in tempi congrui alla formulazione di questo calendario (che dovrebbe già essere pronto per la fine di novembre 2000) è
necessario avere il più rapidamente possibile indicazione di massima delle date di effettuazione delle escursioni, che in taluni casi
coincideranno con la giornata d’inaugurazione del nuovo sentiero.
Tale invito è già stato raccolto dagli amici veneti che, attraverso Italo Zandonella Callegher, hanno indicato nel 4-5 agosto 2001
l’inaugurazione del "Sentiero Frassati del Veneto", a Danta di Cadore (Belluno).


UN SITO INTERNET PER I "SENTIERI FRASSATI"

Avremo presto un sito ufficiale dei "Sentieri Frassati" in Internet. Vi sta alacremente lavorando il travesino Alfonso
Sottile(alfonso.sottile@tin.it) con la collaborazione della torinese Paola Muzzetto ( paola.muzzetto@sinet.it ). Scrivendogli, potrebbero già
mettervi in condizione di visitare il sito web in costruzione ... in cambio di qualche utile suggerimento.


SUL PROSSIMO NUMERO DEL NOTIZIARIO ...
4 luglio su un "Sentiero Frassati".
Gemellaggio tra le comunità dei "Sentieri Frassati": la bellissima esperienza calabro-piemontese.
Il "Sentiero Frassati della Campania": un "cantiere aperto" per il Giubileo del 2000.
... e, speriamo, tante altre novità!
Arrivederci